Recent Comments

    TAVOLA ROTONDA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020. Favara, ven 31 lug 16:00



    COMITATO UNITARIO DELLE PROFESSIONI TECNICHE DELLA  PROVINCIA DI AGRIGENTO
    Con il patrocinio del Comune di Favara
    TAVOLA ROTONDA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020
    COLLABORAZIONE TECNICA DELLE PROFESSIONI IMPRESE, BANCHE, ASS.NI DI PROMOZIONE PER IL RAFFORZAMENTO E LO SVILUPPO SOCIO-ECONOMICO DI CITTA’ ED AREE METODI PER UN USO EFFICACE DEI FONDI COMUNITARI E NAZIONALI
    Favara, venerdì 31 luglio 2015, Castello Chiaramonte
    PROGRAMMA
    ORE 16:00 APERTURA DEI LAVORI
    Rosario Manganella, Sindaco di Favara
    Germano Boccadutri, Presidente provinciale Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali
    Massimiliano Trapani, Presidente provinciale Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori
    Vincenzo Bellavia, Presidente provinciale Collegio dei Geometri e Geometri Laureati
    Giuseppe Collura, Presidente dell’Ordine Regionale dei Geologi di Sicilia
    Domenico Armenio, Presidente provinciale Ordine degli Ingegneri
    Domenico Terlizzese, Presidente provinciale Collegio Periti Agrari e Periti Agrari Laureati
    Vincenzo Grillo, Presidente del Collegio degli Agrotecnici e Agrotecnici Laureati delle provincie di AG e TP
    INTERVENTI
    Camillo Santalucia, Ingegnere Civile, Comm. Urbanistica Ordine Ingegneri AG, v. Presidente Associaz. Ethikos
    Salvatore Licari, Revisore dei conti e commercialista, partner Presidenza Regione Sicilia, Dip. Programmazione
    Carmelo Piscopo, Vice Direttore Generale della Banca Popolare Sant’Angelo
    Paolo Pivetti, Direttore per la Provincia di Agrigento della Banca Unicredit
    Florinda Saieva, Consulente legale fondi comunitari
    DIBATTITO
    moderatore Giuseppe Mazzotta
    Temi trattati Dettagli sugli Obiettivi Tematici dell’Accordo di Partenariato Italia-UE. Le Misure finanziarie previste per la riutilizzazione del capitale territoriale (patrimonio culturale e ambientale, sua tutela, rigenerazione urbana, riqualificazione centri storici, ottimizzazione gestione dei rifiuti e servizio idrico); lo sviluppo dei sistemi turistico e produttivi locali, e riguardo il sociale, gli investimenti in infrastrutture socio-sanitarie, recupero immobili di proprietà dei Comuni per finalità abitative e ricreative. La Responsabilità sociale di territorio.
    IN COLLABORAZIONE CON
    Saranno riconosciuti i crediti formativi professionali secondo la disciplina di ciascun Ordine o Collegio professionale coinvolto.

    Scarica locandina

    L’iscrizione al seminario è gratuita ma bisognerà preventivamente registrarsi utilizzando il form sottostante.[contact-form-7 404 "Non trovato"]

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.