Emergenza COVID-19 – Indennità ai professionisti – Fondo per il reddito di ultima istanza



Avviso dalla Cassa Nazionale dei Geometri:

Si informa che nella giornata di sabato è stato firmato il decreto interministeriale per l’erogazione dell’indennità di 600 euro a lavoratori autonomi e liberi professionisti iscritti alle Casse di previdenza private in attuazione dell’art. 44 del decreto c.d. “Cura Italia”.

Allo stato attuale, la bozza del decreto prevede che l’indennità venga riconosciuta ai professionisti che abbiano percepito, nel 2018, un reddito complessivo non superiore a 35mila euro la cui attività sia stata limitata dai provvedimenti restrittivi emanati in conseguenza dell’emergenza epidemiologica nonché ai lavoratori che, sempre nel 2018, abbiano percepito un reddito complessivo compreso tra 35mila e 50mila euro e abbiano cessato, ridotto o sospeso la loro attività autonoma o libero-professionale a causa del virus COVID-19.

L’indennità sarà corrisposta a condizione che il soggetto richiedente sia in regola rispetto agli obblighi contributivi con riferimento all’anno 2019.

Si segnala che le domande potranno essere presentate soltanto a partire dal 1 aprile e non saranno valide le domande presentate anteriormente.

Non appena il decreto sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale e saranno forniti chiarimenti applicativi con riguardo ad alcuni dubbi interpretativi, verrà data tempestiva informazione a codesti Collegi e agli iscritti tramite sito web della Cassa e con apposita comunicazione email/PEC.

Documento: Circolare-Collegi-COVID-30.03.2020

You must be logged in to post a comment Login